“L’eros di Vitoni”

 

 

 

 

 

Il costante dualismo e lo stretto rapporto tra Arte ed Eros sono i soggetti sui quali ogni artista della Storia dell’Arte di tutti i tempi si è cimentato, almeno una volta.
Vitoni dipinge più che l’erotismo dei corpi, l’erotismo dei cuori. Le sue tele sono dominate da baluginanti nudità, elegante, ma al tempo stesso poco scontato. Un nudo femminile, disegnato con pochi tratti con al centro la macchia vibrante dei genitali. L’eros viene rappresentato attraverso la bellezza abbagliante del corpo femminile, niente di volgare o forzato, solo una nudità maestosa, che ne celebra la bellezza. Avvicinandosi, i suoi quadri rivelano uno smisurato lavoro plastico sulla vernice, stesa in maniera irregolare e lacerante, ma facendo qualche passo indietro si rivela razionale alla creazione di quello stile che sempre danza nella luce delle sue composizioni e che ammanta le figure e gli oggetti donando loro un’aura di realismo magico.

 

 

Banner_home_copia

Please don’t use this image on websites, blogs or other media without the explicit permission of Vito Nicoletta ©2016-17.
Setting ‘public’ does not give license to use.
All rights reserved.